perchè proprio questo tatuaggio?

viaggiare per me significa vivere.

mi capita spesso di ritrovarmi a pensare a quanto mi piacerebbe poter visitare ogni angolo di questo pianeta. non ogni stato, non ogni città, io intendo proprio ogni signolo angolo. ogni via, ogni vicolo, ogni ponte, ogni piazza, ogni piccola o grande strada. tutto. noi siamo i padroni di questa terra, la manipoliamo abitandola, eppure, essa stessa non fa altro che ricordarci quanto piccoli e insignificanti noi tutti siamo: una sola vita non basta per poterla osservare tutta in ogni dettaglio.

io credo che nulla sia affidato il caso. il mio nome è barbara. deriva dal greco, e significa straniera. è così che mi sento, in realtà. non appartengo al luogo in cui vivo, non sono giusta, qui. io devo andarmene. vivo con il costante bisogno fisico di evadere. in particolare, sono follemente innamorata di luoghi che non ho mai avuto la fortuna di visitare. sento qualcosa di forte, indissolubile, un legame speciale che, con catene che attraversano oceani, mi tiene ancorata ad altre culture, ad altri popoli, ad altre vite.

l’aereo è la migliore invenzione di sempre. è pazzesco come l’uomo abbia raggiunto la possibilità di elevarsi al di sopra di ogni cosa per potersi spostare a suo piacimento. ogni volta che ho la fortuna di poter prendere un aereo, piango. non sto scherzando: ogni volta è un’emozione unica che mi attanaglia e mi commuove. amo gli aeroporti. amo osservare la gente. ognuna di quelle persone ha una storia da raccontare, ognuna di quelle persone ha dei motivi per essere felice, ed essere triste. ognuna di quelle persone ha una vita differente. ma nel momento in cui ti trovi in un aeroporto, per quanto diversa la gente possa essere, tutti sono accumunati da una svolta: partire. tante persone in quel momento cambiano la propria vita, magari per lungo viaggio o una semplice vacanza. l’aeroporto è il mio posto preferito nel mondo. un luogo dove si alimentano i sogni, dove si regalano i baci più sinceri e i saluti più dolorosi. una finestra sul mondo intero, una connessione tra tutta l’umanità.

quando volo, io mi sento a casa. sopra a tutto e in mezzo al nulla.


Posted on Monday, September 23rd at 02:15PM with 69 notes

tagged as: tatuaggio, aereo, viaggiare, ragazza, io, vintage, aeroporto, amore, felice, piango,
  1. evanesceente reblogged this from un-mare-di-guai
  2. un-mare-di-guai reblogged this from profumodimalinconia
  3. chicca4299 reblogged this from dickassbo
  4. dickassbo reblogged this from profumodimalinconia
  5. ziitto-e-urla reblogged this from profumodimalinconia
  6. -musicsavesme- reblogged this from profumodimalinconia
  7. xemptyheart reblogged this from profumodimalinconia
  8. profumodimalinconia reblogged this from profumodimalinconia
  9. girl-with-only-herself reblogged this from profumodimalinconia
  10. wodoclvk reblogged this from profumodimalinconia
  11. diaryblackinpensierodiunuscita reblogged this from profumodimalinconia
  12. vanessacoppi reblogged this from profumodimalinconia
  13. scarpettainviaggio reblogged this from profumodimalinconia
  14. sololorocinquemifannosentireviva reblogged this from profumodimalinconia
  15. undiscoveredsoul-lost reblogged this from laragazzachenonamava
  16. laragazzachenonamava reblogged this from profumodimalinconia